Sant’Emanuele martire- 26 marzo


Sant’ EMANUELE  martire

www.mirabileydio.it

Icona di S. Emanuele martire. Per mano di Cristina Capella. http://www.mirabileydio.it

E’ ricordato in un gruppo di 40 martiri,terzo dopo Quadrato e Teodosio.Pare che fossero originari dell’Oriente.

Quadrato era vescovo e ,in tempi di persecuzione venne allontanato dalla sua Diocesi e diffidato dal proseguire la sua opera.Egli continuò a predicare,battezzare,assistere i fedeli finchè venne catturato e condannato a morte.

Dietro al suo esempio altri 39 cristiani,uomini e donne,giovani e vecchi,ricchi e poveri,si presentarono al governatore della provincia dichiarando la loro fede.Furono torturati nella speranza di vederli apostatare,ma poichè nessuno cedette,furono messi a morte.

Nell’icona il Santo viene rappresentato come liberato dal peccato.

“Il suo corpo è glorioso,conforme a quello del Cristo che è il primogenito di una moltitudine di fratelli”. E’ un corpo liberato dalla corruttibilità del peccato e dai suoi marchi d’infamia.

La bellezza del Santo non è di ordine fisico,ma emana dalla purezza del cuore,rigenerato dalla grazia e dall’innocenza. E’ la bellezza-santità la cui sorgente è lo Spirito Santo.

Leggiamo nel Vangelo di S.Matteo,che dice parlando della nascita del Bambino di Betlemme: “Tutto questo avvenne perchè si adempisse ciò che era stato detto dal Signore a mezzo del Profeta: Ecco,la Vergine concepirà e partorirà un figlio che sarà chiamato Emmanuele ,che significa Dio con noi”.

Emmanuele è l’attributo tipico del Messia,cioè del vero inviato da Dio per la salvezza del Suo popolo.E’ il titolo glorioso di Gesù sopratutto nella Sua resurrezione,che è l’avvenimento che suggella e prova come Dio sia con Lui e anche con noi,con il popolo dei redenti da quella Redenzione e dei credenti in quella Resurrezione.

“O beati martiri,o grappoli umani della vite di Dio,

il vostro vino inebria la Chiesa.

Luci gloriose,divine ,che avete accettato con gioia

tutti i tormenti e vinto gli iniqui carnefici:

gloria alla potenza che vi ha assistito nel combattimento!

Il Dio venuto per la nostra salvezza abbia pietà di noi!”

(Rabulos di Edessa,autore siriaco)

http://www.mirabileydio.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...