Pubblicato in: Madre di Dio, maggio, mirabile Ydio, misteri, mistero dell'incarnazione, mostra, MOSTRA ICONE, mostre, mostre icone, nativitas, noli me tangere, presentazione al tempio, Raffaele, Risurrezione, rosario, salus populi, san francesco, santa casa Loreto, sante, santi, Santo Mandilion, tenerezza, Vladimir

Santuario di Vicoforte maggio 2016 ICONE SACRE: I 20 MISTERI DEL ROSARIO

IMG_1119
Video della mostra ICONE SACRE :I 20 MISTERI DEL ROSARIO al Santuario di Vicoforte -2016-
Annunci
Pubblicato in: icona, icona sacra, ICONA SAN GIACOMO, icona san Guglielmo, icone dei santi, ICONE SACRE, martire, medici anargiri, mirabile Ydio, monaco, mostre icone, oro, PATRONI, religioso, sacerdote, san francesco, San Giacomo, San Giacomo Apostolo, san Guglielmo da Montevergine, santi, santi fondatori, teologi, vescovo santo

Video delle icone dei Santi 2°(F- M)

video delle icone dei Santi 2°(F- M)
Pubblicato in: eremita, fondatrice, icona, icona sacra, icone dei santi, ICONE SACRE, mirabile Ydio, mistici, monaco, religioso, romite, sacerdote, san francesco, santi, santi fondatori, santo, servi di Dio

2 APRILE:San Francesco da Paola-Serva di Dio Suor Maria Maddalena del Crocifisso( Ersilia Foschi)

  per mano di Cristina Capella
www.mirabileydio.it per mano di Cristina Capella

San Francesco da Paola Eremita e fondatore

2 aprile

Paola, Cosenza, 27 marzo 1416 – Plessis-les-Tours, Francia, 2 aprile 1507

La sua vita fu avvolta in un’aura di soprannaturale dalla nascita alla morte. Nacque a Paola (Cosenza) nel 1416 da genitori in età avanzata devoti di san Francesco, che proprio all’intercessione del santo di Assisi attribuirono la nascita del loro bambino. Di qui il nome e la decisione di indirizzarlo alla vita religiosa nell’ordine francescano. Dopo un anno di prova, tuttavia, il giovane lasciò il convento e proseguì la sua ricerca vocazionale con viaggi e pellegrinaggi. Scelse infine la vita eremitica e si ritirò a Paola in un territorio di proprietà della famiglia. Qui si dedicò alla contemplazione e alle mortificazioni corporali, suscitando stupore e ammirazione tra i concittadini. Ben presto iniziarono ad affluire al suo eremo molte persone desiderose di porsi sotto la sua guida spirituale. Seguirono la fondazione di numerosi eremi e la nascita della congregazione eremitica paolana detta anche Ordine dei Minimi. La sua approvazione fu agevolata dalla grande fama di taumaturgo di Francesco che operava prodigi a favore di tutti, in particolare dei poveri e degli oppressi. Lo stupore per i miracoli giunse fino in Francia, alla corte di Luigi XI, allora infermo. Il re chiese al papa Sisto IV di far arrivare l’eremita paolano al suo capezzale. L’obbedienza prestata dal solitario costretto ad abbandonare l’eremo per trasferirsi a corte fu gravosa ma feconda. Luigi XI non ottenne la guarigione, Francesco fu tuttavia ben voluto ed avviò un periodo di rapporti favorevoli tra il papato e la corte francese. Nei 25 anni che restò in Francia egli rimase un uomo di Dio, un riformatore della vita religiosa. Morì nei pressi di Tours il 2 aprile 1507.

Secondo la tradizione, uno Spirito celeste, forse l’arcangelo Michele, gli apparve mentre pregava, tenendo fra le mani uno scudo luminoso su cui si leggeva la parola “Charitas” e porgendoglielo disse: “Questo sarà lo stemma del tuo Ordine”

Serva di Dio Suor Maria Maddalena del Crocifisso (1690 – 1735)

Ersilia Foschi nacque a Rieti nel 1690. Sposata col nobile Cav. G.B. Bolognini, si era data ad una vita dissipata; ma nelle sacre Missioni si convertì e riparò ai suoi scandali. Morto il marito, rinunciò alle sue ricchezze e si ritirò presso Foligno. In seguito all’apparizione di  san Francesco di Paola, a Perugia dal Provinciale dei Minimi, ne ricevette l’abito, con il nome di suor Maria Maddalena del Crocifisso.

Nel 1746 in Todi alla Rocca , sotto la Regola del Terz’Ordine  fondò il Monastero delle Romite Paolane   e in Porto di Fermo, dove morì in odore di santità il 23 febbraio 1760.

Pubblicato in: Eikon, icona, icona sacra, icone dei santi, ICONE SACRE, iconografi, Jasna Gora, Kazan, lavanda piedi, Madre di Dio, Mandylion, martire, medici anargiri, mirabile Ydio, mostre, natività, noli me tangere, odighitria, oro, pantocratore, Passione, romite, S.Agostino, sacra, salus populi, Salvatore, san Carlo, san francesco, sant'Agostino, sant'Ambrogio, Santa Rita, sante, santi, santi fondatori, santo, Santo Mandilion, sinassi, Vladimir

Slideshow: MOSTRA ICONE

Mostra di Icone Sacre:I 20 MISTERI DEL ROSARIO

Mostra di ICONE SACRE: I 20 MISTERI DEL ROSARIO.

Slideshow: MOSTRA ICONE

Pubblicato in: fondatrice, icona sacra, icone dei santi, ICONE SACRE, PATRONI, san francesco, sante, santi, santi fondatori, santo, spezzare pane

4 ottobre :San Francesco di Assisi

http://www.mirabileydio.it

SAN FRANCESCO D’ASSISI

san Francesco di Assisi . http://www.mirabileydio.it

Anche gli ortodossi che hanno avuto la fortuna di conoscere San Francesco guardano a Lui con vera devozione e riconoscono in Lui

molti tratti della propria Santità.

I Russi lo paragonano volentieri ad alcuni dei loro grandi Santi : Sergio di Radonetz e Serafino di Sarov.

Nell’ officiatura ortodossa si trovano le seguenti orazioni:

“La tua gloria,venerato padre Francesco,

come luna splendente è passata dall’Occidente all’Oriente.

Per sposa hai preso la santa povertà disdegnando la gloria di questo mondo

e la ricchezza che si corrompe,

e hai comunicato alle sofferenze di Cristo.

Riconcilia l’Oriente con l’Occidente,

procurando loro,

per mezzo delle tue preghiere,

l’unità.

Proteggi la Chiesa nel mondo intero,

padre ammirabile,Francesco illustre,

vaso spirituale dal quale emana,

come dolce profumo,

la grazia dello Spirito Santo.”

“O tu che sei la gloria dell’Italia,il suo intercessore con Antonio e Benedetto,

per le tue preghiere conserva anche la terra russa,

o venerato padre che ti rallegri in Cielo assiema a Teodosio,Sergio e Serafino.

Di tutti i sofferenti sii protettore e con le tue preghiere accorri in soccorso dei fedeli che celebrano te,

venerabile padre Francesco.”

www.mirabileydio.it

Pubblicato in: calendario, calendario icone sacre, Cristo, crocifissione, crocifisso, icona, icona sacra, icone dei santi, ICONE SACRE, oro, sacra, Salvatore, san francesco, santi, santi fondatori, santo

17 settembre: San Francesco d’Assisi, Impressione delle Stimmate

Stimmate San Francesco

san Francesco: Stimmate

Le Stimmate di San Francesco      (www.mirabileydio.it)                                                                  Dalla Legenda Maior di San Bonaventura cap XIII, §3       ….nel dì della festa dell’Esaltazione della Croce,una mattina per tempo,orando il beato Francesco,da una delle parti del detto monte (della Verna),un Serafino discese dal cielo,il quale aveva sei ali lucentissime ,di sì grande splendore che parea che ardesse,e subito volando venne sopra la faccia del beato Francesco,il quale guardava in alto al cielo,e infra le ali del detto Serafino di subito apparve una similitudine d’uomo crocifisso,colle mani e co’ piedi stesi a modo di croce,ed erano segnati delle piaghe come quelli del nostro Signore Gesù Cristo,e le due ali del detto Serafino erano sopra il capo,e le altre due stese come da volare,e le altre due fasciavano tutto il corpo.Onde vedendo il beato Francesco questa cosa,tutto stupì,e il cuore suo si riempiè di grande allegrezza e di dolore mischiatamente.Allegro era di ciò ,chè vedea quella inestimabile figura di Cristo chelo guardava;e dolore avea della presenza del Crocifisso,che lo trasformava nell’anima sua,per compassione della passione sua.[…alla fine conobbe,per rivelazione di Dio ,che come sempre egli avevaportato Cristo e la sua passione nel cuor suo,e simile con opere di fuori,così il dovea trasformare in Cristo ,non per martirio di carne ma per ardimento d’animo e di mente. Onde partendosi quella visione,gli lasciò un mirabile ardore dell’ amore di Cristo e lasciogli nel corpo suomirabile impressione di segni ,chè di presente,partita la visione,nelle sue membra rimasero i segni delle piaghe di Cristo,siccome egli aveva veduto nella predetta visione,in quella immagine d’uomo crocifisso…                                                                                                                     http://www.mirabileydio.it

Pubblicato in: assisi, icona sacra, san francesco

>Calendario di OTTOBRE :San Francesco d’Assisi

>

Da CALENDARIO

www.mirabileydio.it

SAN FRANCESCO D’ASSISI

Anche gli ortodossi che hanno avuto la fortuna di conoscere San Francesco guardano a Lui con vera devozione e riconoscono in Lui
molti tratti della propria Santità.

I Russi lo paragonano volentieri ad alcuni dei loro grandi Santi : Sergio di Radonetz e Serafino di Sarov.

Nell’ officiatura ortodossa si trovano le seguenti orazioni:

“La tua gloria,venerato padre Francesco,
come luna splendente è passata dall’Occidente all’Oriente.
Per sposa hai preso la santa povertà disdegnando la gloria di questo mondo
e la ricchezza che si corrompe,
e hai comunicato alle sofferenze di Cristo.
Riconcilia l’Oriente con l’Occidente,
procurando loro,
per mezzo delle tue preghiere,
l’unità.
Proteggi la Chiesa nel mondo intero,
padre ammirabile,Francesco illustre,
vaso spirituale dal quale emana,
come dolce profumo,
la grazia dello Spirito Santo.”

“O tu che sei la gloria dell’Italia,il suo intercessore con Antonio e Benedetto,
per le tue preghiere conserva anche la terra russa,
o venerato padre che ti rallegri in Cielo assiema a Teodosio,Sergio e Serafino.
Di tutti i sofferenti sii protettore e con le tue preghiere accorri in soccorso dei fedeli che celebrano te,
venerabile padre Francesco.”

http://www.mirabileydio.it