Pubblicato in: santi

Santa Francesca Cabrini: 22 dicembre

ICONE SACRE MIRABILE

www.mirabileydio.it

Santa Francesca Saverio Cabrini Vergine
22 dicembre
S. Angelo Lodigiano, 1850 – Chicago, 1917
Una fragile quanto straordinaria maestrina di Sant’Angelo Lodigiano. In questo ritratto si colloca la figura di Francesca Saverio Cabrini. Nata nella cittadina lombarda nel 1850 e morta negli Stati Uniti in terra di missione, a Chicago. Orfana di padre e di madre, Francesca avrebbe voluto chiudersi in convento, ma non fu accettata a causa della sua malferma salute. Prese allora l’incarico di accudire a un orfanotrofio, affidatole dal parroco di Codogno. La giovane, da poco diplomata maestra, fece molto di più: invogliò alcune compagne a unirsi a lei, costituendo il primo nucleo delle Suore missionarie del Sacro Cuore, poste sotto la protezione di un intrepido missionario, san Francesco Saverio, di cui ella stessa, pronunciando i voti religiosi, assunse il nome. Portò il suo carisma missionario negli Stati Uniti, tra gli italiani che vi avevano cercato…

View original post 30 altre parole

Pubblicato in: santi

Icona Madre di Dio “Aggiunta di Ragione”,o di Loreto

Icone Sacre ----"Mater Dei " ----a Varese

Icona Madre di Dio di Loreto Icona per mano di Cristina Capella.( 2015)- 25 x 35 cm.

Icona Madre di Dio di Loreto(14 settembre )
A quest’icona i fedeli si rivolgono specialmente per ottenere grazie ai malati di mente, a
causa della leggenda sulla genesi dell’icona .
Si narra che a Mosca ,verso la fine del secolo XVII un iconografo fosse un accanito
lettore di libri religiosi ,sia quelli aggiornati dal patriarca Nikon sia quelli dell’epoca
precedente alle riforme ,ma quello che leggeva suscito nella sua anima sconvolgimenti
profondi, fino a condurlo alla pazzia. Durante i brevi periodi di lucidita mentale l’uomo
pregava la Madre di Dio affinche gli restituisse la ragione. In risposta alle sue preghiere
l’iconografo ebbe una visione della Vergine che gli ordinava di dipingere la sua
immagine così come gli appariva e di pregare davanti all’icona. Percio nei brevi
momenti di lucidita ,implorati nella preghiera, dipingeva l’immagine della Vergine, e
così riuscì…

View original post 259 altre parole

Pubblicato in: santi

Sant’Ambrogio :7 Dicembre

ICONE SACRE MIRABILE

Icona S.Ambrogio

SANT’AMBROGIO DI MILANO

La coscienza cristiana vede nei Santi degli esempi della potenza di Dio che si manifesta nell’uomo,trasfigurandolo;

il SANTO è dunque un segno della luce taborica che trasforma l’uomo a somiglianza di Dio,e la venerazione che il popolo cristiano tradizionalmente attribuisce ai Santi indica la venerazione della gloria di Dio.

L’icona del Santo non vuole rappresentare semplicemente un attimo della sua vita,ma sintetizzare la sua esperienza di ascesi e di fede,le caratteristiche del suo cammino storico di santità.Per questo ogni Santo è ritratto nelle icone con gli elementi essenziali che lo contraddistinguono e che hanno modellato la sua spiritualità.

In questa icona il Santo è perciò rappresentato nella sua dignità episcopale con l’omophorion ( paramento sacro proprio dei Vescovi ) e con il volto ascetico solcato di rughe scavate dai digiuni,dalle penitenze e dalle preghiere.

Sant’Ambrogio gode di una grande venerazione in Russia dove la Chiesa Ortodossa ne…

View original post 104 altre parole

Pubblicato in: santi

San Nicola: 6 dicembre

ICONE SACRE MIRABILE

San Nicola di Mira (di Bari) Vescovo

6 dicembre

87d066_dc24742db2594d10b3d45fe86f8746bc

Pàtara, Asia Minore (attuale Turchia), ca. 250 – Mira, Asia Minore, ca. 326

Proveniva da una famiglia nobile. Fu eletto vescovo per le sue doti di pietà e di carità molto esplicite fin da bambino. Fu considerato santo anche da vivo. Durante la persecuzione di Diocleziano, pare sia stato imprigionato fino all’epoca dell’Editto di Costantino. Fu nominato patrono di Bari, e la basilica che porta il suo nome è tuttora meta di parecchi pellegrinaggi. San Nicola è il leggendario Santa Claus dei paesi anglosassoni, e il NiKolaus della Germania che a Natale porta i doni a bambini.

www.mirabileydio.it

View original post

Pubblicato in: santi

Beata Maria Maddalena dell’Incarnazione (Caterina Sordini) : 29 novembre

ICONE SACRE MIRABILE

Beata Maria Maddalena dell'Incarnazione-S.Agostino Icona Beata Maria Maddalena dell’Incarnazione-S.Agostino

beata Maria Maddalena dell’Incarnazione

L’ICONA DELLA BEATA MARIA MADDALENA DELL’INCARNAZIONE
http://www.mirabileydio.it

L’icona di un santo concentra gli elementi essenziali , di quell’originale profumo di santità che ,come incenso, sale gradito a Dio .
Così nell’icona della Beata Maria Maddalena dell’Incarnazione
nel centro,in alto è posta la Madre di Dio “Orante”(icona detta:”Coppa inesauribile”di Serpukhov)con Gesù Cristo-Eucaristia ,che benedicente emerge dal calice e come Agnello Santo ” E’ sempre mangiato e mai si consuma”.

Suor Maria Maddalena vive immersa nella contemplazione dell’Eucaristia,dove amore e dolore si fondono.
Scrive nell’atto di fede:”Credo che tu sei lo stesso che fosti concepito nel grembo di Maria Vergine,degnissima tua Madre ,che nascesti da Lei in una stalla e fosti collocato in una mangiatoia…La tua parola,o Verbo increato e incarnato,o Verità Infallibile,mi basta.Tu hai detto:”Questo è il mio corpo”;io non cerco altro;io credo perchè Tu lo hai detto e sono pronta a…

View original post 185 altre parole

Pubblicato in: santi

San Martino di Tours : 11 Novembre

ICONE SACRE MIRABILE

SAN MARTINO DI TOURS

www.mirabileydio.it

MartinoT17WEB Icona di San Martino di Tours per mano di Cristina Capella (2002)Nacque verso il 316 nella provincia romana della Pannonia ( Ungheria ). Figlio di un tribuno militare dovette seguirne le orme.

Benchè i genitori fossero pagani,Martino abbracciò la fede cristiana,conosciuta a Pavia, e già a 10 anni era iscritto tra i catecumeni,ma fu battezzato solo nel 339,dopo il celebre episodio del mantello diviso col povero e del sogno in cui Cristo gli diceva: “Martino,ancora catecumeno,mi hai coperto con questo mantello:”

Solo verso i 40 anni riuscì ad avere il congedo e,lasciato l’esercito, fu ordinato esorcista

dal vescovo S.Ilario di Poitiers.

Ancora un sogno lo indusse a tornare in Pannonia dove convertì la madre e lottò contro l’Arianesimo.

Fu a Milano come eremita in una cella alle porte della città ma fu cacciato da Aussenzio;si rifugiò in Liguria e quindi a Poitiers fu ordinato diacono…

View original post 219 altre parole

Pubblicato in: santi

Santa Laura di Cordova Martire:19 ottobre

ICONE SACRE MIRABILE

Santa Laura di Cordova Martire

icona di santa Laura martire di Cordova .Per mano di Cristina Capella. http://www.mirabileydio.it

www.mirabileydio.it

19 ottobre

Sec. IX

Sarebbe stata una monaca del monastero di Santa Maria di Cuteclara, vicino Cordova in Spagna, di cui nell’856 divenne badessa. Nel «Martyrologium hispanicum» si narra che durante l’occupazione musulmana rifiutò di abiurare la propria fede cristiana: condotta davanti ad un giudice islamico, fu processata e condannata a morire in un bagno di pece bollente. Dopo tre ore di atroci dolori, diede la sua anima a Dio. Era l’anno 864. A dispetto delle scarne notizie che si sanno, il culto per la martire Laura ebbe grande espansione e il suo nome è molto diffuso in tutta Europa. Molti studiosi fanno derivare Laura dal latino «laurus», cioè alloro, pianta sacra ad Apollo e simbolo di sapienza e gloria. Ai tempi dei romani comunque era più facile trovare Laurentia che…

View original post 47 altre parole