Pubblicato in: ICONE SACRE

Battesimo del Signore

icona del Battesimo del Signore (2014) .Per mano di Cristina Capella

BATTESIMO DI N.S.GESU’ CRISTO

L’icona è dedicata ad una delle dodici solennità liturgiche principali: il Battesimo di Gesù Cristo che indica l’inizio del ministero di Cristo per la salvezza dell’umanità e la Sua prima manifestazione come Figlio di Dio.

Cristo è in piedi nelle acque del Giordano e Giovanni Battista si china verso di Lui.

Sull’altra riva tre angeli.I veli che hanno in mano ricordano la tradizione di asciugare i battezzati quando uscivano dal fonte;le mani velate sono sempre segno di profondissima venerazione.

L’avvenimento,descritto da Marco,narra : ” “E uscendo dall’acqua vide aprirsi i cieli e lo Spirito discendere su di Lui come una colomba.E si sentì una voce dal cielo : “Tu sei il figlio mio prediletto,in Te mi sono compiaciuto””( Mc 1,10-11 ).

Nelle acque del fiume si vede una figura , personificazione  del fiume Giordano.Una spiegazione nel Salmo 114 :”Il mare vide e si ritrasse:il Giordano si volse indietro.”

Scrive S.Gregorio Nazianzeno : “Ecco Gesù che risale fuori dall’acqua.In realtà Egli porta il mondo. Con Lui lo fa risalire;Egli vede i Cieli lacerarsi e aprirsi mentre Adamo li aveva chiusi per lui e i suoi discendenti.( ………) Una voce discende dal Cielo per rendere testimonianza a Colui che ne veniva ; sotto l’aspetto di una colomba essa onora il corpo perchè Dio,mostrandosi sotto un aspetto corporeo, rende divino anche il corpo.”

www.mirabileydio.it

Annunci
Pubblicato in: calendario icone sacre, Cristo, Dio, festa del Signore, Gesù, Giovanni Battista, icona, icona sacra, icone dei santi, ICONE SACRE, Incarnazione, Madre di Dio, maggio, mirabile Ydio, profeta, resta con noi, sacra, sante, santi

La Visitazione di Maria ad Elisabetta :31 maggio

icona della Visitazione 2014 .(20 x 25 cm)

Dopo l’annuncio dell’Angelo, Maria si mette subito in viaggio, per far visita alla cugina Elisabetta e prestarle servizio.  La presenza del Verbo incarnato in Maria è causa di grazia per Elisabetta che, ispirata, avverte i grandi misteri operanti nella giovane cugina, la sua dignità di Madre di Dio, la sua fede nella parola divina e la santificazione del precursore, che esulta di gioia nel seno della madre. Maria rimane presso Elisabetta fino alla nascita di Giovanni Battista.

Pubblicato in: agosto, antico Testamento, discepoli, Giovanni Battista, icona, icona sacra, icone dei santi, ICONE SACRE, martire, profeti, sacra, santi, santo

Icona di San Giovanni Battista:La Decollazione(29 agosto)

icona decollazione di San Giovanni Battista. http://www.mirabileydio.it

21 Venne però il giorno propizio, quando Erode, per il suo compleanno, fece un banchetto per i più alti funzionari della sua corte, gli ufficiali dell’esercito e i notabili della Galilea. 22 Entrata la figlia della stessa Erodìade, danzò e piacque a Erode e ai commensali. Allora il re disse alla fanciulla: «Chiedimi quello che vuoi e io te lo darò». 23 E le giurò più volte: «Qualsiasi cosa mi chiederai, te la darò, fosse anche la metà del mio regno». 24 Ella uscì e disse alla madre: «Che cosa devo chiedere?». Quella rispose: «La testa di Giovanni il Battista»…
25 E subito, entrata di corsa dal re, fece la richiesta, dicendo: «Voglio che tu mi dia adesso, su un vassoio, la testa di Giovanni il Battista». 26 Il re, fattosi molto triste, a motivo del giuramento e dei commensali non volle opporle un rifiuto. 27 E subito il re mandò una guardia e ordinò che gli fosse portata la testa di Giovanni. La guardia andò, lo decapitò in prigione 28 e ne portò la testa su un vassoio, la diede alla fanciulla e la fanciulla la diede a sua madre.

(Mc 6,21-28 Traduzione CEI 2008)